Unguenti

Prendersi cura quotidianamente del proprio corpo equivale a volersi bene, a dare a se stessi la giusta importanza e dona equilibrio sia fisicamente, sia mentalmente

Unguento alla Lavanda
(barattolo da 30 ml) Frs. 19.–

Questo unguento nasce nel 2016 grazie a messaggi ricevuti dalle mie guide spirituali. Negli anni questa ricetta speciale è stata più volte modificata secondo le indicazioni di una mia Guida Spirituale e da parte degli Antenati, ed ora la sua formula ha raggiunto la completezza con ingredienti naturali ed un pizzico di “magia”.

Unguento alla Lavanda che lenisce le ferite del cuore e chiude le lacerazioni dell’anima, portando luce in profondità.

É un unguento che rimuove i ristagni e i flussi di energia negativa.
All’interno del barattolo ho inserito un granello di ametista. L’unguento oltre alla lavanda contiene una piccola quantità di Olio di San Giovanni e una miscela di oli essenziali.

Modo d’uso: massaggiare la zona della ghiandola del timo (chakra del cuore, zona petto) e sulla fronte e tempie, sia al mattino, sia la sera e al bisogno. Consiglio di massaggiare la pianta dei piedi prima di andare a dormire.

 


Unguento alla Calendula
(barattolo da 30 ml) Frs. 19.–

La stagione invernale è alle porte e con il cambiamento delle temperature sono in arrivo i primi raffreddori e i primi sintomi di influenza. L’unguento alla calendula è stato creato per alleviare i disturbi legati alle vie respiratorie e per i malanni invernali. Durante il procedimento l’olio è stato potenziato con il Quarzo rosa e il Quarzo ialino. L’unguento contiene una miscela di oli essenziali balsamici (timo, ravintsara, eucalipto).

Modo d’uso: massaggiare la zona del petto e la pianta dei piedi.

 


Unguento di Arnica
(barattolo da 30 ml) Frs. 19.–

L’arnica è una pianta magica, con proprietà antinfiammatorie e analgesiche e viene utilizzata nella cura delle contusione e per attenuare e riassorbire i lividi. Aiuta anche in caso di tensioni muscolari, contratture, problemi all’apparato ostro-articolare.

Oggi ho voluto creare anche l’unguento di arnica, che ha sempre le stesse proprietà magiche e ne basta poco per massaggiare la zona dolente. Durante tutta la preparazione l’olio è stato caricato con il Quarzo affumicato e la Tormalina nera. Inoltre contiene una miscela di oli essenziali menta-eucalipto.

L’unguento è molto pratico da portare con sé in quanto il barattolo lo si può tenere in borsa, in un sacco da montagna ecc…

Modo d’uso: massaggiare la zona dolente più volte al giorno e nel tempo.